SISTRI – Aggiornamento –

Si rammenta che il sistema di tracciabilità SISTRI, è in vigore ESCLUSIVAMENTE PER I RIFIUTI PERICOLOSI riconducibili alle attività di produzione, trasporto, intermediazione, recupero e smaltimento.

In base agli ultimi disposti legislativi il regime sanzionatorio NON E’ APPLICABILE almeno fino al 01.01.2015.

Alla data odierna il SISTRI deve affiancare (e non sostituire) le “normali” scritture ambientali previste quali il registro di carico e scarico ed i formulari di identificazione che rimangono soggetti alle relative sanzioni di cui al D.Lgs. 152/06 s.m.i.

E’ già stato annunciato da fonti Ministeriali, un imminente D.M. che dovrebbe escludere dal campo di applicazione del sistema di tracciabilità, le imprese produttrici di rifiuti pericolosi con meno di undici dipendenti e prorogare il pagamento dei diritti per l’anno in corso al 30.06.2014.

Si rimanda ad aggiornamenti in seguito.

Lascia un commento